Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da aprile 19, 2015

Casale: contro il Colline Alfieri per chiudere in bellezza

Casale: contro il Colline Alfieri per chiudere in bellezza
ASTI -Incassata la certezza del secondo posto in classifica, al Casale Fbc serve ancora uno sforzo per garantirsi il percorso più semplice possibile ai playoff di Eccellenza. Negli ultimi 90 minuti della stagione regolare i nerostellati faranno visita al Colline Alfieri, squadra ancora in lotta per poter ottenera la salvezza senza i playout e quindi carica a mille per compiere l'impresa. "Sarà una partita vera" ha detto a Radio Gold News mister Fabio Fossati "Loro chiuderanno tutti gli spazi facendo una gara importante in fase difensiva, pronti a sfruttare un nostro eventuale errore." Il tecnico non potrà schierare gli squalificati Mazzucco e Molica Nardo, sostituiti rispettivamente da Benalkhadir e Germano.  Ancora in infermeria, poi, Granieri, Silvestri, Priolo e Kerroumi, con i primi tre comunque recuperabili per i playoff regionali. Kerroumi, invece, non sarà a disposizione prima di metà maggio. Se…

Torneo ULTRAS U3 11/12 LUGLIO MELFI

     LA BRIGATA NORMANNA MELFI
   ORGANIZZA LA QUARTA EDIZIONE
              DEL TORNEO ULTRAS U3


    SABATO e DOMENICA 11/12 LUGLIO 
                                 MELFI


 I BOYS 88 e SBAMBALLATI  03 CASALE
AUGURANO ALLA BRIGATA NORMANNA 
                         BUON LAVORO
 SOLO GLI ULTRAS VINCONO SEMPRE

IL MARCELIN

I Grandi Personaggi Casalesi
IL MARCELIN
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ E la casa di legno ( spogliatoio, magazzino, lavanderia, ecc).del vecchio Natal Palli dove non si invecchiava mai… ********************************************************************* C’era una volta, al Natal Palli, la casa di legno. Era a ridosso del muretto che da su via Buozzi e serviva da spogliatoio, magazzino, baracca degli attrezzi.
Da lì partiva un corridoio in rete metallica super robusta che finiva nel campo di gioco. Questo corridoio serviva per proteggere i giocatori e la terna arbitrale quando entravano ed uscivano dal campo. 
Ma è servita- la casa di legno- anche da abitazione... perché c’era sempre, giorno e notte, il Marcellino, anzi il MARCELIN; per quarant’anni: dalla fine della prima guerra mondiale agli inizi degli anni ’50 quando fu ristrutturato il Natal Palli. 
+++ Il Marcelin si era sorbito la prima guerra mondiale, quarta dell'indipendenza nazionale, e delle nott…

'Ex campo Priocco: ancora non è stato fatto nulla'

'Ex campo Priocco: ancora non è stato fatto nulla'Lettera (e documentazione fotografica) del Coordinamento Tifosi: 'E dire che quell'area poteva essere coinvolta nei festeggiamenti per i 101 anni dallo scudetto...' 01/07
Il Coordinamento Tifoseria Organizzata Casale Fbc 1909 torna ad occuparsi dei giardini dell'ex campo Priocco, dove nel 1913 il Casale Fbc vinse la storica partita con il Reading (primo successo di una squadra italiana sui maestri inglesi), e dove ora una targa ricorda quell'evento e sorge uno splendido murales. Con questa lettera – firmata da Fabrizio Carpignano, Marco Mortarino, Salvatore Rizzo e Michele Cimini –, corredata da documentazione fotografica, segnalano che, nonostante le promesse, nulla è stato fatto e l'area è ancora in una situazione di degrado. “Siamo ancora a chiedere ospitalità sul suo giornale – scrivono i rappresentanti del coordinamento – per parlare nostro malgrado del degrado in cui versano i giardini dell’ex Camp…

L'intervista al centrocampista nerostellato LUCA MAZZUCCO

Mazzucco: 'Il gol? Uno schema preparato in allenamento'L'intervista al centrocampista nerostellato Per Luca Mazzucco è stato il secondo gol stagionale, dopo quello con il Tortona Villalvernia: “Uno schema che avevamo preparato in allenamento”, racconta. Adesso si va ad Asti, con le Colline Alfieri “per fare bene, cercando di evitare squalifche”. Il resto dell'intervista al centrocampista nerostellato nel video allegato. Fonte
Redazione On Line - See more at: http://www.casalenews.it/notizia/sportcalcio/2015/04/19/mazzucco-il-gol-uno-schema-pr

Due prestigiosi traguardi alla portata dell'attaccante nerostellato JACOPO ZENGA

E il bomber Zenga spera di diventare presto 'centenario'Due prestigiosi traguardi alla portata dell'attaccante nerostellato Con la doppietta con l'Albese Jacopo Zenga è arrivato a quota quindici reti in campionato. Niente male per il bomber nerostellato, che in questa sua terza avventura nerostellata è rinato dopo un brutto infortunio. Ma i numeri che contano sono altri: 99 gol in carriera e 98 presenze con la maglia del Casale. La speranza è diventare presto 'centenario', in entrambe le statistiche, nella prossima partita e negli imminenti play off. Potete ascoltare la sua intervista post partita nel video allegato. fonte
Redazione On Line - See more at: http://www.casalenews.it/notizia/sportcalcio/2015/04/19/e-il-bomber-zenga-spera-di-diventare-presto-c

L'appello di Fossati per i play off: 'Il Palli diventi il nostro Mestalla'

L'appello di Fossati per i play off: 'Il Palli diventi il nostro Mestalla'E il dirigente Tuino ringrazia tutti i collaboratori per la partita Italia - Turchia 19 Aprile 2015 – CASALE MONFERRATO – In sala stampa accanto a Fabio Fossati si presenta anche il dirigente Vittorio Turino. Vuole ringraziare tutti i collaboratori del Casale Fbc per l'ottima riuscita della partita amichevole under 18 fra Italia e Turchia: per chi non conoscesse l'ambiente nerostellato le persone citate sono Massimiliano Tornari (magazziniere) e Marco Surbone (custode dello stadio 'Natal Palli'). E poi l'annuncio di Andrea Birolo convocato per uno stage della rappresentativa nazionale under 17 dei dilettanti, di cui abbiamo già parlato nell'articolo principale. La parola passa al tecnico Fossati. “Un'ottima gara, l'espulsione ci ha agevolato ma anche prima avevamo fatto bene. L'Albese era quinta in classifica, non dimentichiamolo”. E chiama il pubblico nerostellato…

Casale, i play-off sono tuoi. Battuta 4 a 0 l'Albese

Casale, i play-off sono tuoi. Battuta 4 a 0 l'Albese D CASALE MONFERRATO - Nel campionato di Eccellenza il Casale, nella settimana della ricorrenza del centenario dello Scudetto, conquista di diritto l'accesso ai play-off, vincendo per ben 4 reti a 0 la gara al Natal Palli contro la Albese . Obiettivo stagionale centrato per i ragazzi di mister Fossati, che dopo l'ultima gara di campionato contro il Colline Alfieri potranno nel mese di maggio giocarsi le loro carte per la promozione in Serie D. Risultato che premia il gran lavoro, le prestazioni e i risultati portati a termine dai nerostellati durante il campionato, che hanno consolidato in anticipo il loro secondo posto tenendo a bada ogni avversario, continuando nel frattempo la rincorsa al Pinerolo a cui solamente la matematica ha posto fine.  Riguardo la partita, il Casale rischia pochissimo nel primo contro un'Albese poco cinica sotto porta: una volta rotto il ghiaccio, i padroni di casa dilagano sugli avversari. …