Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo 29, 2015

Casale ancora in convalescenza: 0-0 con la Virtus Mondovì

Casale ancora in convalescenza: 0-0 con la Virtus MondovìPer i nerostellati è una fase di transizione, in attesa di giocarsi tutto nella volata play off 18/22 Il Casale è in convalescenza. Ci sembra il termine più giusto per descrivere questa fase di transizione, dopo che la promozione diretta è sfumata (il Pinerolo mantiene sette punti di vantaggio e domenica prossima festeggerà probabilmente il matematico salto di categoria) e in attesa di giocarsi la stagione nei play off. Dopo l'orribile prestazione di Madonna dell'Olmo i nerostellati migliorano un po', pareggiando a reti inviolate contro un'altra pericolante, la Virtus Mondovì, apparsa molto più competitva, ordinata e compatta rispetto all'andata, quando fu travolta per 4-1. Almeno il Casale mette in campo l'impegno, anche se il gioco non è più quello spumeggiante delle prime giornate della gestione Fossati. Possiamo considerarlo, appunto, un periodo di convalescenza, in cui si tira un po' il fiato, si…

Un siluro da centrocampo abbatte il Casale: 1 a 0 ad Olmo

Un siluro da centrocampo abbatte il Casale: 1 a 0 ad Olmo
D OLMO - Nel campionato di Eccellenza sfumano quasi definitivamente le speranze di vittoria del campionato da parte del Casale. I nerostellati vengono sconfitti per 1 a 0 sul campo dell'Olmo: si interrompe nel più amaro dei modi - sotto di un uomo per tutta la ripresa e con un grandissimo gol di Lerda al 90' - la rincorsa alla capolista Pinerolo che durava da più di dodici partite. Subito scoppiettante il match nei primi minuti: al 5' il portiere dell'Olmo con Campana con un miracolo nega la gioia del gol a Pavesi, e Russo sbaglia il tap in. Al 15' traversone di Pepino dalla fascia, Sciatti calcia al volo ma trova Portaluppi ben piazzato. Al 35' Pavesi si leva in aria e colpisce di testa, pallone alto sopra la traversa. In precedenza ammonito Benhelkadir: giallo che si rivela determinante al 42', quando lo stesso giocatore riceve il secondo cartellino e lascia i compagni nerostellati in 10. Si chiude…