Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da ottobre 19, 2014

PRECISAZIONE DI FEDERICO PELLICANI

Ci tengo a precisare che al 41' del secondo tempo, non ho rifiutato il cambio ma, pur sbagliando, deluso dalla circostanza, ho interrotto la fase di riscaldamento.A quel punto ne è conseguito uno scontro verbale con il tecnico, che poi è sfociato in reciproche spinte, dopo che lo stesso mi è venuto in contro in modo minaccioso. Con mister Del Vecchio comunque c'è stato un chiarimento e la cosa sembrerebbe risolta, per ora non sarò convocato ma continuerò ad allenarmi con il gruppo, in attesa che la società mi chirisca i provvedimenti assunti.





Federico Pellicani fuori rosa.

CalcioVenerdì, 24 Ottobre 2014 04:51 Federico Pellicani fuori rosa. L'attaccante del Casale Fbc è stato punito dalla società monferrina per la reazione scomposta di sabato scorso. A pochi minuti dalla fine della sfida contro il Saluzzo, il ragazzo si è rifiutato di subentrare dalla panchina. Pellicani ha soprattutto spinto via mister Michele Delvecchio e, ha sottolineato il direttore generale Paolo Crevola, "quando si passa alle mani si è sempre dalla parte del torto." La società non ha ancora precisato se il provvedimento sarà o no temporaneo. Lo scorso martedì comunque è avvenuto un chiarimento all'interno dello spogliatoio. Per il momento Pellicani continuerà comunque ad allenarsi, ma a parte e non insieme al gruppo.  fonte Radio Gold

CLASSIFICA E RISULTATI

№ Squadre Pti1 Pinerolo Calcio232 Benarzole223 Albese204 Cavour Calcio205 Casale196 Pro Dronero187

Casale, deludente pareggio con il Saluzzo: 0-0

Nella terza trasferta cuneese una partita priva di emozioni: giusto il pari a reti bianche La terza trasferta consecutiva nel Cuneese, sulla carta la più facile, si risolve invece con un pareggio che non può essere considerato altro che deludente. A Saluzzo va in scena una partita veramente brutta, povera di gioco, senza occasioni di rilievo da segnalare (anzi una c'è, ed è del Saluzzo: una traversa piena centrata dall'ex Magno su punizione), in un clima di generale abulia con le squadre che danno la sensazione di accontentarsi del punto. Lo 0-0 è il risultato più giusto, che fotografa il nulla visto in campo. Nulla da drammatizzare, in un campionato ci stanno anche queste partite ma forse ci si attendeva uno sforzo in più per approfittare dell'anticipo, conquistare il primo posto e mettere pressione addosso alle avversarie che scenderanno in campo domenica pomeriggio. Invece probabilmente la distanza dalla vetta aumenterà e da domenica prossima, in casa con il Cavour, ci …