Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 12, 2013

Casale, il Comune apre un tavolo sulla crisi societaria

Casale, il Comune apre un tavolo sulla crisi societaria17 Mag. 2013  •  CALCIO  •  Casale Come nell'estate 2012 l'amministrazione Demezzi afferra le "redini" della vicenda Casale Calcio. La crisi di liquidità della società monferrina ha convinto il sindaco a convocare per martedì mattina un tavolo di confronto, a Palazzo San Giorgio. Sono stati invitati tutti coloro che gravitano nell'orbita della società monferrina. L'obiettivo primario è impostare subito un piano d'azione che permetta di saldare gli emolumenti ai tesserati e ipotizzare le strategie future nella prossima stagione, verificando quanto possa essere sostenibile la permanenza in serie D. L'auspicio del sindaco e dell'assessore allo Sport, Federico Riboldi, è che tutti i convocati rispondano all'invito: l'attuale patron Paolo Di Stanislao, il suo predecessore Roberto Goveani, Giorgio Zanon a nome dello sponsor Foppiani, l'amministratore unico Domenico Falanga, e i consigli…

Scoperta la targa che celebra la storica vittoria sul Reading

Scoperta la targa che celebra la storica vittoria sul ReadingUn secolo fa il Casale fu la prima squadra italiana a battere un'inglese. Il ricordo di un'impresa avvolta nella leggenda 07/07 Una targa per celebrare un'impresa di un secolo fa. Il 14 maggio 1913 Casale battè 2-1 il Reading e fu la prima volta in assoluto che una squadra di calcio italiana sconfisse una squadra inglese. La partita si disputò al campo del Priocco – allora una zona di campagna con alcuni campetti da calcio uno a fianco dell'altro – dove adesso c'è un giardinetto piuttosto nascosto e circondato da palazzi. Qui, ieri pomeriggio, è stata scoperta la targa che commemora quell'evento sportivo così importante per Casale e per tutto il calcio italiano. Presenti l'assessore allo sport Federico Riboldi, il presidente 'storico' e mai tanto rimpianto come in questi giorni Giuseppino Coppo, il direttore sportivo del Casale Calcio Giorgio Danna, il capitano, 'storico' anche lui…

Casale, societa' ancora in stallo e Foppiani non paga

14 Mag. 2013  •  CALCIO  •  CasaleULTIM'ORA Casale, societa' ancora in stallo e Foppiani non paga
L'ennesimo buco nell'acqua al Casale Calcio. Questo il risultato del faccia a faccia di questo lunedì pomeriggio tra l'amministratore unico dei monferrini, Domenico Falanga, e il suo predecessore Giorgio Zanon, a nome dello sponsor Foppiani. Secondo l'azienda lombarda, infatti, il responsabile della società nerostellata non ha fornito le garanzie necessarie per poter avviare il saldo dei crediti che la stessa Foppiani dovrebbe versare. Zanon infatti ha chiesto garanzie sul mantenimento degli impegni presi da Roberto Goveani, il patron casalese nella prima parte della stagione appena conclusa. Zanon ha accettato di incontrare l'avvocato Falanga, grazie alla fondamentale mediazione di Giuseppino Coppo, consigliere di minoranza della Casale Comunication and Marketing, anche lui presente al confronto. Dal punto di vista societario, quindi, regna molta confusione, m…

Undici eroi in maglia nera a braccia alzate contro gli inglese...era il Casale di 100 anni fa

14 Mag. 2013  •  CALCIO  •  Casale Undici eroi in maglia nera a braccia alzate contro gli inglese...era il Casale di 100 anni fa
Se il futuro è ancora un grande punto interrogativo il Casale Calcio può però guardare al passato con orgoglio e gonfiare il petto. Cento anni fa, infatti, la formazione nerostellata regolò 2-1 la compagine inglese del Reading. Fu la prima vittoria di una squadra italiana contro "i maestri del calcio" e questa sera, alle 18, verrà posta una targa celebrativa nei giardini di corso Valentino. Gli inglesi si trovavano in tournèe in Italia da diverse settimane, la gara contro il Casale era l'ultimo impegno prima del ritorno in patria. In precedenza Pro Vercelli, Genoa e anche la Nazionale Italiana si arresero ai britannici, vittoriosi con diversi gol di scarto. Non il Casale. Dopo la vittoria a sorpresa al Campo Sportivo Priocco, i giocatori monferrini (tra cui Gallina, Bertinotti, Maggiani), furono portati in trionfo dai tifosi. Le campane della T…

LA NOSTRA FEDE NON RETROCEDE

SONO MESI CHE IL PRESIDENTE NON SI FA' PIU' VEDERE A CASALE

VOLEVAMO SOLO RINGRAZIARO ,PERCHE' SARA' RICORDATO COME IL PRESIDENTE CHE HA FATTO FALLIRE IL CASALE , QUESTA GLORIOSA SOCIETA', QUESTA STORICA MAGLIA, CHE QUEST'ANNO ERA STATA ELETTA, LA MAGLIA PIU' BELLA DEL MONDO
MA.. LA NOSTRA FEDE NON RETROCEDE

CASALE SIAMO NOI



Finisce con una sconfitta l'annus horribilis del Casale. Stasera l'incontro con l'ex amministratore Zanon

Finisce con una sconfitta l'annus horribilis del Casale. Stasera l'incontro con l'ex amministratore Zanon12 Mag. 2013  •  CALCIO  •  Casale Finisce con una sconfitta per 0-2 l'avventura tra i professionisti del Casale Calcio. A passeggiare sulle macerie dei monferrini è stata la Pro Patria che, nonostante la doppia inferiorità numerica (espulsi Vignali e Bonfanti), si è imposta grazie alle reti, tutte nel secondo tempo, di Calzi (7' st) e Bruccini (33' st). Anche l'ultima giornata di campionato ha sancito, così, il fallimento di una squadra che ha visto nell'arco della stagione l'impiego di quaranta giocatori in rosa, appena ventiquattro punti collezionati in campionato, sei di penalizzazione in classifica, l'avvicendarsi di tre allenatori in panchina (Rodolfi-Perra-Buglio) e di due proprietà al timone (Goveani e Di Stanislao). Questi i numeri impietosi dell'annus horribilis dei nerostellati nella stagione 2012/2013.  Ora la priorità sarà s…