Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da febbraio 17, 2013

Casale, domenica arriva il Monza e quando il gioco si fa duro...

Casale, domenica arriva il Monza e quando il gioco si fa duro...
Non certo il clima ideale per preparare l’ennesima prova d’appello. Questa domenica il Casale affronterà il Monza, al Natal Palli, nella 24esima giornata della Seconda Divisione. I nero stellati sono reduci da una settimana “calda”, con il mancato saldo degli emolumenti e la certezza di vedere il proprio bottino di punti scendere ancora di una o due unità. Per ora, a proposito dei rimborsi promessi dal patron Di Stanislao, tutto tace dal fronte societario e i giocatori non hanno accantonato l’ipotesi della messa in mora. Tutti discorsi e scenari che, però, Curcio e compagni dovranno essere bravi a accantonare almeno fino a lunedì. Una vittoria contro i brianzoli rappresenterebbe un messaggio chiaro nei confronti della proprietà, un segno di coesione e unione di intenti, nonostante i mancati emolumenti. Da questo punto di vista, il tecnico dei monferrini, Francesco Buglio, nutre molta fiducia nella capacità di reazione de…

Casale, si devono riconquistare i tre punti e... Di Stanislao

Casale, si devono riconquistare i tre punti e... Di Stanislao Fonte/TuttoLegaPro.com Step by step. Questo deve essere, d'ora in avanti, il motto del Casale Calcio, dopo il sisma che ha smosso inaspettatamente l'ambiente nerostellato nei giorni scorsi. Rientrato lo sciopero dei calciatori che mercoledì, in segno di protesta, non si erano allenati per manifestare il proprio disagio a riguardo del mancato pagamento degli stipendi, bisognerà riallacciare lo strappo avvenuto tra la squadra e la proprietà.
Proprio Di Stanislao nella giornata di ieri aveva manifestato il proprio disappunto sul comportamento dei suoi calciatori: "Sono molto deluso dal comportamento dei ragazzi. Nulla è ancora compromesso e le loro eventuali scuse per quanto accaduto sarebbero ben accette, anche se posso garantire che non andrò più allo stadio a seguirli. Il mio auspicio è che tutto questo si risolva il prima possibile". Non si era, tra l'altro, fatta attendere la replica dei calciatori …

Casale, frattura 'scomposta' tra patron Di Stanislao e la squadra

Casale, frattura 'scomposta' tra patron Di Stanislao e la squadra 22 Feb. 2013  •  CALCIO  •  Casale Sono parole pesanti quelle che, ai microfoni di Radio Gold, il patron del Casale Calcio, Paolo Di Stanislao, ha speso nei confronti della squadra, al termine di una settimana turbolenta, non certo l’ideale per preparare la gara interna di domenica contro il Monza. Lunedì è arrivata la comunicazione del mancato saldo di stipendi e contributi di novembre e dicembre, con la conseguente richiesta di chiarimenti da parte di una delegazione del gruppo monferrino, verso lo stesso Di Stanislao. Mercoledì la squadra non si è allenata, visto che si è svolto un confronto con l’avvocato Calcagno, della AIC, durante la quale è stata presa in considerazione l’ipotesi della messa in mora, una procedura ancora non in essere. Le parole di Di Stanislao, come detto, non sono certo concilianti con i calciatori, a proposito delle ultime vicende:
“Lo stop agli allenamenti di mercoledì? Non condivid…

Casale, Di Stanislao: "Non c'è nessuna situazione allarmante, si risolverà tutto"

Casale, Di Stanislao: "Non c'è nessuna situazione allarmante, si risolverà tutto" 21.02.2013 10:20 di Federico Capra © foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com Alla scadenza del termine del 18 febbraio, la proprietà del Casale Calcio non ha versato stipendi e contributi del terzo trimestre della stagione in corso (novembre-dicembre 2012). Una situazione che per i monferrini vorrebbe dire un altro punto di penalizzazione in classifica e la reale messa in bilico di una possibile salvezza e permanenza in Seconda Divisione. In un'intervista comparsa, nella giornata di ieri, sul trisettimanale Il Piccolo, il neo patron del Casale, Paolo Di Stanislao, ha voluto rassicurare tifosi e squadra. "Non si può chiamare allarmante questa situazione. Non sono stati rispettati i contratti stipulati ad inizio stagione tra il Casale e la famiglia Foppiani che, nella passata stagione, ha causato danni a questo club. Le carte firmate a luglio prevedevano che ogni sopravvenienza pass…

Caos Casale, i giocatori fanno la messa in mora

Caos Casale, i giocatori fanno la messa in mora Fonte/TuttoLegaPro.com Non trova pace il Casale: la stagione del glorioso club nerostellato era iniziata con la rivoluzione societaria e il conseguente addio della famiglia Foppiani (sarebbe dovuta restare come sponsor ndr) e l'avvento di Goveani al timone del club. A fine dicembre l'imprenditore sardo decise di fare un passo indietro in quanto la precedente gestione era venuta meno agli accordi stipulati in estate. Pertanto il mese di gennaio è stato caratterizzato dal valzer di giocatori transitati per il club piemontese, che attualmente vanta quaranta tesserati in organico. A cambiare anche gli uomini-mercato con l'addio del diggì Sorano e l'avvento di Gigi Pavarese. Eppure la situazone finanziaria del club, così come i risultati in classifica, non è migliorata. Si vocifera di un mancato pagamento delle mensilità di novembre e dicembre: per questo motivo oggi a Casale Monferrato c'era l'avvocato dell'Assoc…

Il Casale affonda: non pagati gli stipendi di novembre e dicembre

Il Casale affonda: non pagati gli stipendi di novembre e dicembre Arriveranno un nuovo deferimento e altri due punti di penalizzazione Un'altra mazzata si abbatte sul Casale: la nuova proprietà non ha infatti pagato ai giocatori e allo staff tecnico gli stipendi di novembre e dicembre e ciò porterà al deferimento, con conseguente penalizzazione, forse di 2 punti che si aggiungeranno ai 5 iniziali.
"E’ vero, la scadenza non è stata rispettata, ma solo perché non ci è giunto il bonifico dalla Foppiani, che da contratto doveva pagare - tenta di giustificarsi il patron Paolo Di Stanislao -. Siamo stati presi alla sprovvista, non c’è stato il tempo di trovare una soluzione. Ma pagheremo, la squadra lo sa ed è tutto sotto controllo".
Frasi che non tranquillizzano in realtà nessuno, perché è quanto meno discutibile che nuovi gestori arrivino in un club di calcio e non abbiano un supporto finanziario immediato per far fronte alle prime scadenze, dovendo invece aspettare i soldi d…

salvezza sempre più lontana

salvezza sempre più lontana
I nerostellati perdono 3-1 in casa del Santarcangelo. Inutile il gol della speranza di Ficarrotta Un'altra brutta sconfitta che perde 3-1 a Santarcangelo di Romagna, infila il quarto passo falso consecutivo, ed è sempre più lontano dalla salvezza (cinque punti dai play out, addirittura otto dalla salvezza diretta). Mister Buglio imposta una formazione con gli innesti dei nuovi Gabrieli, Lanzolla, Casale, Palumbo, Colella, Ficarrotta e Lasagna (sette nuovi su undici) ma, dopo una fiammata iniziale, i nerostellati subiscono un micidiale uno – due firmato Anastasi (su rigore) e Graziani. Nella ripresa gli uomini di Buglio riaprono la gara con Ficarrotta, sfiorano il pareggio, ma uno sfortunato finale di partita, con l'espulsione di Moretto e il secondo rigore di giornata trasformato da Bazzi, compromette tutto. Ormai ogni punto pesa con un macigno: a partire dai tre in palio domenica prossima con il Monza. LA CRONACA
Primo tempo – Partenza sprint del Cas…