Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da maggio 27, 2012

ONORE AI DIFFIDATI

Casale, Iannini: "Gli atti di violenza a me attribuiti non fanno parte del mio essere"

Casale, Iannini: "Gli atti di violenza a me attribuiti non fanno parte del mio essere" 02.06.2012 12:30 di Federico Capra © foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com Questo il lungo comunicato stampa che Gaetano Iannini - calciatore del Casale - ha voluto leggere nella giornata di ieri davanti ai giornalisti, a seguito della denuncia da parte della Polizia di Stato e la condanna a 4 anni di Daspo inflittagli. Iannini, dopo la partita tra Casale e Virtus Entella, avrebbe usato atti di violenza nei confronti  delle forze dell'ordine. Ora il ventinovenne centrocampista napoletano farà ricorso alla Prefettura, in caso di parere negativo si rivolgerà al tribunale amministrativo regionale.
"Avverto forte l'esigenza di fare chiarezza sui fatti di violenza che ingiustamente mi sono stati addebitati e che mi hanno sottoposto ad una violenta gogna mediatica da parte degli organi di stampa. Comportamenti violenti contro le forze dell'ordine che non mi appartengono perchè s…

Sedici daspo per i disordini di Casale - Entella.

Sedici daspo per i disordini di Casale - Entella. Uno di questi riguarda anche il nerostellato IanniniI provvedimenti comunicati giovedì mattina dal questore DispenzaDopo i provvedimenti del giudice sportivo, ecco quelli della questura sulle vicende del caldissimo post partita di Casale – Virtus Entella. E, anche in questo caso, le misure sono pesantissime. Questa mattina, ad Alessandria, il questore Filippo Dispenza ha annunciato l’emissione di sedici denunce e altrettanti daspo (il divieto ad assistere a manifestazioni sportive), di cui uno riguarda un calciatore (circostanza piuttosto rara): il centrocampista nerostellato Gaetano Iannini. Le altre quindici denunce, accompagnate da daspo, riguardano i tifosi, in particolare quelli che hanno invaso il campo, di cui uno minorenne.

Al centrocampista nerostellato vengono contestati dalla questura in particolare due episodi: avere spintonato per i poliziotti che bloccavano il passaggio negli spogliatoi e poi, all’interno degli stessi, av…

INDOVINATE CHI è L'ARBITRO??'

Viareggio Cup, Bollini (Fiorentina): "L'arbitro ci ha promesso un rigore contro"16.02.2012 23:38 di Marina Beccuti Fonte:www.firenzeviola.it © foto di Giacomo Morini Al termine della sfida tra Fiorentina e Lazio, un polemico Bollini ha rivelato un particolare che farà discutere: "C'è amarezza per i miei ragazzi, che hanno giocato tutto il torneo con il cuore. Giocavamo con una squadra molto forte, gli investimenti in questa categoria contano, quindi c'è ancora più rammarico. Non parlo mai di arbitri ma il clima non mi è sembrato educativo da un certo punto della gara. Al termine del 1° tempo il mio portiere è venuto da me e mi ha detto: 'Mister l'arbitro mi ha detto che prima o poi gli darà un rigore'. Ho risposto non vi fate condizionare, state sereni, ma a fine partita c'erano i miei ragazzi che piangevano. Sei minuti di recupero mi son sembrati tanti, e il calcio di rigore è stata la mazzata finale".

CARICA RAGAZZI

Casale, dopo la beffa il danno: 'Natal Palli' a porte chiuse fino al 31 ottobre, Buglio squalificato per tutto il 2012

Casale, dopo la beffa il danno: 'Natal Palli' a porte chiuse fino al 31 ottobre, Buglio squalificato per tutto il 2012Mano pesantissima del giudice sportivo per il post partita con l'Entella. Squalificati anche sette giocatori, inflitti 20mila euro di multaDopo la beffa il danno. E il danno è enorme. Per i fatti successivi al pareggio dell’Entella, che è costato al Casale la qualificazione alla finale play off, il club nerostellato sarà costretto a giocare al ‘Palli’ a porte chiuse fino al 31 ottobre ed è stato inoltre multato di 20mila euro. Poi ci sono le squalifiche ai tesserati. Il tecnico Francesco Buglio non potrà sedersi su una panchina durante una gara ufficiale fino al 31 dicembre 2012. Tre giornate di squalifica per i giocatori Stefano Capellupo, Natale Gonnella e Gaetano Iannini. Due giornate per Davide Adornato, Michael Ciccomascolo, Alessandro Gambadori e Riccardo Taddei. Il giudice sportivo, come si temeva, ha attuato una mano pesantissima nel colpire il Casa…

TUTTA LA SQUADRA SQUALIFICATA ??'

ALLENATORI:
SQUALIFICA FINO A TUTTO 31 DICEMBRE 2012:
BUGLIO FRANCESCO  (CASALE CALCIO S.R.L.) perché al termine della gara avvicinava l'arbitro e dopo avergli rivolto reiterate frasi offensive e minacciose tentava di aggredirlo, a ciò impedito dall'intervento di altri tesserati; lo stesso comunque insisteva nel suo atteggiamento gravemente offensivo verso l'arbitro fino all'ingresso negli spogliatoi, reiterandolo ulteriormente negli spogliatoi anche in momenti successivi (r.A.,cc e proc.fed.).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE:
CAPELLUPO STEFANO  (CASALE CALCIO S.R.L.) espulso per doppia ammonizione per simulazione di fallo e per condotta scorretta verso un avversario; dopo il provvedimento di espulsione rivolgeva all'arbitro una frase offensiva.

GONNELLA NATALE  (CASALE CALCIO S.R.L.) per aver tentato di aggredire un assistente arbitrale prontamente fermato dall'intervento del IV ufficiale (r.IV uff.).
.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER TR…

Casale, le intemperanze nei play-off costano care: porte chiuse fino al 31 ottobre

Casale, le intemperanze nei play-off costano care: porte chiuse fino al 31 ottobre28.05.2012 19:15 di Valeria Debbia © foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com A seguito della gara valida come ritorno dei play-off tra Casale e Virtus Entella, il Giudice Sportivo - letti gli atti ufficiali - osserva:

> che al termine della gara una decina di sostenitori della società Casale scavalcata la recinzione entravano sul terreno di gioco dirigendosi verso gli ufficiali di gara e i calciatori della squadra avversaria con l’evidente intento di aggredirli;
> che gli stessi venivano affrontati dalle forze dell’ordine che ne contenevano l’intento aggressivo;
> gli stessi comunque riuscivano a raggiungere l’arbitro ed il IV ufficiale colpendoli con pugni alla schiena, con calci alla gambe e con violenti pizzichi alle braccia provocando agli stessi forte dolore ed ecchimosi;
> che in tale circostanza si riscontra dagli atti ufficiali che unica protezione per la terna arbitrale è consistita da…

LE IMMAGINI PARLANO DA SOLE

intervista a BUGLIO e TADDEI

Sei minuti assurdi tolgono ingiustamente al Casale il sogno della promozione

Sei minuti assurdi tolgono ingiustamente al Casale il sogno della promozioneRisultato fortemente condizionato da un arbitraggio insufficiente. Il portiere Paroni realizza allo scadere il gol beffa: 2-2 01/10 Photogallery a cura di Paolo Di Lonardo Sei minuti assolutamente assurdi tolgono al Casale la meritata finale dei play off, a cui invece approda la Virtus Entella. I nerostellati, in vantaggio per 2-0 al 25' della ripresa, vengono rimontati dai liguri che pareggiano al 52' con un incredibile gol del portiere Paroni, sugli sviluppi di un angolo giudicato da tutti inesistente. Sul risultato finale pesano come macigni le decisioni dell'arbitro Castrignanò di Roma, tanto che nell'immediato dopo partita, in campo e negli spogliatoi ci saranno momenti concitati, e lo stesso direttore di gara potrà lasciare il 'Natal Palli' solo attorno alle 20, due ore dopo la fine della partita. Martedì arriveranno dei provvedimenti da parte del giudice sportivo ma, adesso, poco i…

Il Casale vede sfumare la finale! Il portiere ligure segna al sesto di recupero, pazzesco e ingiusto 2-2!

Il Casale vede sfumare la finale! Il portiere ligure segna al sesto di recupero, pazzesco e ingiusto 2-2! Casale Monferrato | 26/05/2012 — Emozioni infinite al Natal Palli dove il Casale si è fatto rimontare in modo a dir poco incredibile il doppio vantaggio maturato fra la fine del primo tempo e metà ripresa, vedendo sfumare con molta sfortuna la finale. I liguri hanno fatto tesoro della vittoria per 3-2 dell’andata a Chiavari, ma sono parsi in giornata poco ispirata e devono ringraziare il loro portiere Paroni, autore della partita perfetta. Almeno quattro interventi miracolosi e il gol del pareggio al sesto minuto di recupero.

CHE INCREDIBILE SFORTUNA, CASALE ELIMINATO!
90+8' Finisce così, con Buglio inferocito verso la terna che viene trattenuto addirittura dalle forze dell'ordine. Finale a dir poco incandescente, ma dal punto di vista sportivo conta soltanto che il Casale è stato beffato al termine di una partita che passerà alla storia per il suo incredibile epilogo.


fonte…